La 24 Ore è cominciata, con Piccini

28/08/2014



L'edizione 2014 della 24 Ore di Le Mans Karting è iniziata oggi, con prove libere dalle 15 alla 19:30 e, poi, anche in notturna dalle 21 alle 22:30.
Prove di acclimatazione, di studio, prove delle ultime regolazioni, dell'ottimizzazione dei dettagli per quello che è un must dell'Endurance, ovvero l'appuntamento dell'anno nel mondo delle corse di karting.
I 35 equipaggi presenti sono divisi principalmente in due gruppi (GP1, riservato a motori KF2 e GP2, per motori Rotax). Sono tutti rigorosamente calzati con pneumatici LeCont, che da quattro anni (e fino al 2016 compreso) è il fornitore unico della classica francese. Tra i 140 piloti iscritti spiccano alcuni nomi di prestigio. A farla da padrone sono le star locali, primo tra tutti il recente Vincitore del GP di Las Vegas, Anthony Abbasse, il suo veloce compagno di squadra Charles Fiault, l'ormai pilota di formula Anthoine Hubert e il pluri-Vincitore della 24 Ore di Le Mans, Wilfrid Lecarpentier.
Sabato alle 15:00, al momento del via di questa 29a edizione della 24 Ore karting di Le Mans, molti applausi del pubblico, saranno però rivolti a un pilota italiano la cui presenza conferisce sicuramente ulteriore lustro alla gara francese.
Tra i componenti dell'equipaggio #100, con un Tony Kart-Vortex dalla livrea blu e gialla (i colori della rivista specializzata transalpina, Kartmag) balza, infatti, agli occhi il nome di un "giovanotto" cinquantenne il cui albo d'oro può far impallidire chiunque o quasi: Alessandro Piccini, da Vinci. Quattro volte Campione del Mondo, tre volte Campione Europeo, dodici volte Campione italiano in individuale (più un titolo a squadre) e persino due volte Campione di Francia!
Per lui passano gli anni ma non cala mai di un'oncia la passione per le corse e la velocità e anche il coraggio di affrontare una gara che sul piano fisico e psicologico è tra le più dure.
Chapeau come dicono da queste parti!